Il Tirreno

Mo: Save the Children, 'a Gaza i bambini hanno pagato il prezzo più alto'

28 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Gaza, 28 gen. (Adnkronos) - Il capo delle politiche umanitarie e di Save the Children, Alexandra Saieh, afferma che la guerra di Israele a Gaza sta uccidendo bambini a “tassi senza precedenti nelle crisi recenti”. Parlando con al Jazeera ha aggiunto che i bombardamenti israeliani hanno inoltre lasciato molti bambini gravemente feriti e con disabilità permanenti. La guerra, ha detto ancora, sta lasciando i bambini di Gaza “affamati e privati ​​di ogni senso di sicurezza e protezione”. Dopo aver esaminato per molti anni l’impatto sulla salute mentale dei bambini, Save the Children ha scoperto che i bambini palestinesi di Gaza affrontano ogni anno livelli più elevati di disagio emotivo, ha aggiunto Saieh. In uno studio condotto nel 2022, Save the Children ha scoperto che tre bambini su cinque a Gaza avevano sentimenti e pensieri di autolesionismo. La maggior parte ha sperimentato depressione, incubi e non aveva speranza per il futuro, quindi gli ultimi quattro mesi renderanno la situazione infinitamente peggiore.
Primo piano
Bolkestein

Spiagge all'asta, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri