Il Tirreno

Ucraina: Gb, 'infestazioni da ratti fra le fila ucraine e russe'

23 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Londra, 23 dic. (Adnkronos) - Sia le truppe ucraine che quelle russe soffrono di “livelli eccezionali di infestazioni da ratti e topi” in alcuni settori della linea del fronte. Lo scrive su X il ministero della Difesa del Regno Unito, afferma che le popolazioni di roditori sono aumentate a causa dell’inverno più mite e dell’abbondanza di cibo. "L'autunno mite di quest'anno afferma l'intelligence britannica - insieme all'abbondanza di cibo proveniente dai campi lasciati incolti a causa dei combattimenti, hanno probabilmente contribuito all'aumento della popolazione di roditori. Poiché il clima è diventato più freddo, è probabile che gli animali cerchino rifugio nei veicoli e fra le posizioni difensive. I roditori aggiungeranno ulteriore pressione al morale dei combattenti in prima linea". "Inoltre - aggiunge il rapporto - rosicchiando i cavi, mettono in pericolo l’equipaggiamento militare, come è stato registrato nella stessa zona durante la seconda guerra mondiale. Informazioni non verificate suggeriscono che anche le unità russe inizino a soffrire di un aumento dei casi di malattie e che le attribuiscano al problema dei parassiti".
Primo piano
L'indagine

La lista dei farmaci introvabili: parkinson, diabete o epilessia, ecco perché curarsi diventa impossibile

di Martina Trivigno
Le nostre iniziative