Il Tirreno

**Mattarella: 'atleti non sono macchine ma persone'**

29 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 nov. (Adnkronos) - "L'apprezzamento nei vostri confronti è molto grande, perchè c'è questo messaggio che trasmettete: di impegno con sacrificio, con dedizione in quel che si fa. Gli atleti non sono delle macchine da competizione, sono delle persone umane, donne e uomini che si impegnano manifestando la possibilità di avanzare costantemente nei limiti delle possibilità. È un richiamo fondamentale alla dimensione umana che è alla base dei vostri successi". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale la Nazionale di atletica leggera vincitrice della Coppa Europa e la Nazionale di pentathlon vincitrice del Campionato mondiale. Il Capo dello Stato ha ricordato, ad esempio, l'oro olimpico vinto ex aequo nel salto in alto nel 2021 da Tamberi e Barshim e il percorso di Alice Sotero, vincitrice della medaglia d'oro e d'argento pochi mesi dopo la nascita della figlia Ginevra.
Primo piano
La testimonianza

Firenze, parla Maria: «Così la polizia mi ha fratturato il naso durante il corteo, colpita al volto senza motivo»

di Danilo Renzullo
Le nostre iniziative