Il Tirreno

**Salario minimo: Schlein, 'siamo a antipasto del premierato, giorno triste per la democrazia'**

28 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 nov (Adnkronos) - "Non esiste al mondo che una legge di iniziativa parlamentare delle opposizioni si trasformi in una delega al governo. Questo è a tutti gli effetti un antipasto di premierato, una leva per svuotare il Parlamento delle sue prerogative e per mortificare i diritti delle minoranze ad avanzare proposte". Lo dice la segretaria del partito democratico Elly Schlein, sul salario minimo. "Una delega dove il salario minimo scompare, dove non è individuata alcuna soglia al di sotto della quale lavorare non è dignitoso, dove si viene meno al principio dei contratti comparativamente più rappresentativi spalancando le porte anche a quelli pirata e dove si insinua pericolosamente persino la rottura del tabù delle gabbie salariali", prosegue. "La delega nei fatti certifica l’ennesimo rinvio di sei mesi. Ma le persone che prendono 5 euro all’ora di salario non possono aspettare. Il Governo decide di sfilare la discussione al Parlamento e di accentrare per non decidere. Non hanno nemmeno il coraggio di bocciare il salario minimo alla luce del sole e invece si sono dati a una fuga ingloriosa. Un giorno davvero triste e buio per la democrazia", conclude Schlein.
Primo piano
La tragedia

Il piccolo Andrea non ce l’ha fatta: è il figlio dell’infermiera morta a Pistoia

Le nostre iniziative