Il Tirreno

Riforme: Boccia (Pd), 'premierato sbagliato e pericoloso, difendiamo ruolo capo Stato'

28 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 nov (Adnkronos) - “La tensione dentro la maggioranza che abbiamo visto oggi in Commissione Affari costituzionali è legata allo scambio tra Lega e FdI. La Lega ha portato a casa l'Autonomia e se FdI pensa di fare la riforma costituzionale con gli stessi metodi si sbaglia: non siamo disposti ad avallare scambi tra le forze di maggioranza". Lo ha detto a Rainews24 il senatore Francesco Boccia, presidente dei senatori Pd. "Stiamo parlando di due cose grandi: una smonta il bilancio dello Stato, l'altra smonta la Costituzione. Sta emergendo che questa riforma del premierato è sbagliata, costituzionalmente impropria, fatta male e pericolosa. La nostra rotta è la difesa del ruolo del Presidente della Repubblica come garante dell’unità nazionale. Siamo disposti a cambiare la nostra Costituzione, non a smontarla", ha aggiunto. "Fare le audizioni, che peraltro hanno confermato la criticità del progetto del governo, con il cronometro in mano non ha alcun senso, non stiamo facendo ostruzionismo perché vogliamo ascoltarli e confrontarci, poi si tireranno le somme", ha proseguito l'esponente dem. (Adnkronos) - "Abbiamo stigmatizzato quanto successo in commissione, togliere la parola al senatore Parrini è stato un chiaro segno di nervosismo. Se dovesse ricapitare una censura o un momento in cui viene tolta la parola a un gruppo il terreno di gioco cambia e diventa la conferenza dei capigruppo. La presidente Cartabia ha ricordato a tutti che la Costituzione prevede, oltre al rispetto delle minoranze, anche i due terzi per essere cambiata. Una sorta di consiglio alla politica di ascoltarsi, confrontarsi e di fare le modifiche insieme. Se mancano questi presupposti c'è il cortocircuito che è avvenuto oggi”, ha concluso Boccia.
Primo piano
La storia

«Aiuto, sto per partorire in casa»: la paura e il lieto fine grazie alla corsa dei volontari di Livorno

di Stefano Taglione
Le nostre iniziative