Il Tirreno

Migranti: Zanella (Avs), 'protocollo Italia-Albania inaccettabile senza ratifica Parlamento'

21 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 21 nov (Adnkronos) - "L’accordo tra il Governo italiano e il Governo albanese è partito davvero male, con poca trasparenza, come se il nostro Governo tenesse più all’effetto mediatico di questa iniziativa, ad un piccolo e poco dignitoso coup de theatre, che al suo contenuto che riguarda, invece, aspetti cruciali sul piano giuridico e immigratorio ed anche sul piano politico e dell’etica della responsabilità così come la intende questa maggioranza". Lo ha detto la capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera Luana Zanella durante il dibattito in aula sulla informativa del ministro degli Esteri Tajani. "L’aspetto più evidente è il tentativo di ‘scaricare’ simbolicamente l’umanità persa e ferita dei migranti in un limbo dove la destra può mostrare i muscoli, atteggiandosi a grande potenza imperiale -ha aggiunto Zanella-. Impensabile saltare la ratifica del Parlamento: si vuole mettere in dubbi che l’accordo con l’Albania presenta oneri anche consistenti per l’Italia? Ovviamente no, visto che si prevede un esborso, solo per il primo anno, di 16, 5 milioni, che poi è il costo del vostro sovranismo populista. Forse volete così evitare il possibile vaglio di legittimità della Corte costituzionale? Saranno comunque i tribunali, dove la legge ancora vale, a far saltare la legittimità di questo accordo”.
Primo piano
Il caso

Livorno, cadavere senza testa trovato in un dirupo: giallo alla Valle Benedetta

di Claudia Guarino