Migranti: Tajani, 'soluzioni, non fare a gara a chi la spara più grossa'

18 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 18 set. (Adnkronos) - "Le Pen cresce, Salvini non lo so. Ma è miope vederla in chiave interna. Dobbiamo trovare soluzioni, non fare a gara in campagna elettorale a chi la spara più grossa". Risponde così, al Corriere della Sera, sul tema dei migranti, il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, in volo verso New york per partecipare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. "Salvini? lo mi chiamo Tajani e rispondo per me - aggiunge - Dico le stesse cose da 10 anni, da che ero commissario Ue e parlavo di un piano per l’Africa. Si potrebbe chiedere all’Onu di creare dei centri di contenimento lungo le rotte dei migranti, come quelli dell’Unhcr in Niger ma più grandi. La pressione è enorme. Il fenomeno va visto nel complesso, non solo dalla fine. Anche se chiudi Libia e Tunisia, domani arriveranno da Marocco, Algeria, o Egitto".
Primo piano
Il lutto

Addio a Giorgio Napolitano, aveva 98 anni. È stato il primo presidente della Repubblica eletto due volte