Il Tirreno

Toscana

Meteo

Maltempo in Toscana, tre giorni di pioggia e neve in montagna: l’allerta e dove pioverà di più

Maltempo in Toscana, tre giorni di pioggia e neve in montagna: l’allerta e dove pioverà di più

L’avviso di criticità emanato dalla Protezione civile inquadra le aree maggiormente interessate dalla perturbazione in arrivo. Il punto della situazione a cura del Centro Meteo Toscana

09 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. Tre giorni di pioggia in Toscana, a partire da venerdì 9 febbraio. E c’è anche l’allerta diramata dalla Protezione civile. Ecco il punto della situazione per capire quali saranno le zone particolarmente interessate dalla perturbazione, che porterà anche un po’ di neve in montagna. 

(nelle tre mappe in foto, da sinistra i quantitativi di pioggia attesi in Toscana venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 febbraio)

L’allerta

La Protezione civile fa sapere che «le piogge interesseranno inizialmente, a partire dal pomeriggio di venerdì 9 febbraio, le zone nord-occidentali per poi estendersi al resto della regione in particolare in serata. Una temporanea attenuazione – prosegue la Protezione civile – è prevista nella notte e nelle prime ore del mattino di sabato 10 febbraio, poi nuova intensificazione nel pomeriggio-sera, con piogge più insistenti e abbondanti sulle zone nord-occidentali, in particolare sui rilievi. Per queste aree la Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore con validità dalle 20 di venerdì 9 febbraio e per tutta la giornata di sabato 10 febbraio.

Il punto della situazione nel dettaglio

A fare il punto della situazione con il dettaglio del meteo nei giorni del 9-10 e 11 febbraio è il Centro Meteo Toscana, che ogni giorno monitora l’evoluzione meteorologica sulla regione. «Dalla mattina di venerdì 9 febbraio sulla Toscana soffiano correnti sciroccali che inibiscono il flusso umido già presente alle quote superiori che quindi apporta solo una nuvolosità sterile e qualche pioggia sull'alta toscana. Piogge più intense sono invece presenti sul ponente ligure – spiega il Cmt – dove lo scirocco produce gli stessi effetti che in Toscana caratterizzano il vento di libeccio. Nel pomeriggio di venerdì 9 febbraio però la rotazione dei venti da sud-est a sud farà in modo che sui rilievi settentrionali arrivino i primi rovesci anche di una certa entità. Ancora attesa altrove con qualche pioviggine». Il Centro Meteo Toscana prosegue analizzando la situazione per sabato 10 febbraio, che sarà la giornata «senza dubbio più caratterizzata dal maltempo con pioggia battente su quasi tutta la regione, ad esclusione del basso Senese e del basso Grossetano dove le precipitazioni saranno più deboli e intermittenti. Domenica 11 febbraio inizialmente ancora piogge ma con tempo in miglioramento dalla fine della mattinata ad iniziare dall'alta Toscana. Cumulati fino a 150mm sono attesi su apuane e appennino settentrionale».

Neve e temperature

Il Centro Meteo Toscana infine spiega: «Temperature primaverili fino alla sera di sabato 10 febbraio, in modesto calo domenica 11 febbraio con l'ingresso del vento di maestrale. Quota neve molto alta fino alla sera di sabato 10 febbraio, in calo domenica 11 ma sempre superiore ai 1500 metri. Mari ovviamente molto mossi sui versanti esposti».

Il caso
Il presidente della Regione

Studenti manganellati a Pisa, Giani: “C’era un’indicazione, violenza spropositata. Piantedosi chiarisca”

Le nostre iniziative