Il Tirreno

Sport

Calcio: la coppa

Fiorentina, Italiano dopo il ko in finale di Conference: «Manca la malizia per vincere le sfide secche»


	La dellusione di Vincenzo Italiano a fine partita
La dellusione di Vincenzo Italiano a fine partita

L’allenatore viola dopo la sconfitta con l’Olympiacos: «I ragazzi hanno fatto tutto quello che c’era da fare. Il mio futuro? Vedremo»

29 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





ATENE. La delusione è evidente. Due finali europee consecutive perse nei minuti finali sono un macigno enorme da digerire. Vincenzo Italiano a fine partita commenta così la sconfitta con l’Olympiacos, nella serata che valeva la Conference League 2024, mercoledì 29 maggio

I complimenti ai ragazzi

«Dispiace perdere la seconda finale consecutiva. I ragazzi – dice il tecnico viola – hanno fatto tutto quello che c'era da fare, abbiamo giocato, avuto palle gol contro un avversario che non ti permette di giocare. Dispiace perché per l'ennesima volta non meritiamo di perdere una gara del genere, si poteva proseguire andando ai rigori, per me è una grande delusione essendo la terza finale giocata come si deve giocare».

Cosa è mancato alla Fiorentina 

L’allenatore della Fiorentina prosegue: «Non abbiamo quella malizia e maturità per portare a casa una gara in sfida secca, mi dispiace per i ragazzi ma questo è il calcio». 

Il futuro

Infine, sul proprio futuro Italiano ha dichiarato: «Il mio futuro? In questo momento anch'io ho un cuore e vivo di emozioni. Sono troppo deluso, amareggiato e dispiaciuto. Insieme ai ragazzi ero il primo a crederci e ad essere convinto di poter cambiare questo epilogo. Abbiamo un’altra partita domenica a Bergamo, poi si chiuderà la nostra stagione. Vedrò il presidente e il direttore e vedremo». 

Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni