Il Tirreno

Prato

Verso il voto

Prato, la deputata protesta per le scritte contro Berlusconi

Prato, la deputata protesta per le scritte contro Berlusconi

Offese sul manifesto all’ingresso della sede di Forza Italia: “Il clima di odio non ci frena”

23 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





PRATO. La deputata di Forza Italia Erica Mazzetti protesta contro alcune scritte tracciate la scorsa notte all’ingresso del comitato elettorale del partito in piazza San Francesco, sul manifesto dove campeggia la scritta “Berlusconi presidente”. I vandali ci hanno aggiunto un “morto” e un “evviva”. I militanti azzurri lo hanno scoperto prima di una riunione, lunedì sera.

"Anche il nostro centro è, dopo 10 anni di Pd, terra di nessuno – si indignano l’onorevole Mazzetti e il coordinatore Francesco Cappelli – Ora è anche terreno di azione di vandali antidemocratici".

Anche Lorenzo Marchi, candidato sindaco del centrodestra a Montemurlo, ha sporto denuncia per fatti analoghi avvenuti nei giorni scorsi. "C'è un clima di odio contro di noi, contro i nostri valori e i nostri candidati che non ci frena, anzi che ci motiva ancor di più a lavorare per il cambiamento – commentano Mazzetti e Cappelli – La nostra sede in piazza San Francesco rimane sempre aperta per un confronto chiaro, rispettoso, democratico. Questa è la nostra idea di città".

Le ultime
Pianeta scuola e università

Ferrari, Don Abbondio e colesterolo: cosa c’è nel test di Medicina e quando usciranno i risultati