Il Tirreno

Prato

Forza Italia ingloba Taiti e Milone «Ilaria Bugetti? Non ci fa paura»

di Alessandro Formichella
La deputata Erica Mazzetti e il candidato Gianni Cenni all’inaugurazione della sede elettorale di Forza Italia
La deputata Erica Mazzetti e il candidato Gianni Cenni all’inaugurazione della sede elettorale di Forza Italia

La deputata Mazzetti ha inaugurato la sede elettorale in San Francesco

24 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Massimo Taiti ritira la sua candidatura diretta a candidato sindaco e sarà, con molta probabilità, capolista di Forza Italia alle elezioni comunali. In lizza con gli azzurri anche Aldo Milone, lo “sceriffo”, come fu denominato anni fa dalle cronache cittadine, che rientra in corsa alle comunali.

È stata inaugurata ieri mattina la sede elettorale di Forza Italia in piazza San Francesco. Il quartier generale sarà il punto di approdo del mondo liberal del centrodestra e punto di raccordo, in pieno centro storico, dei centristi ex berlusconiani. Ieri, Rita Pieri e l’onorevole Erica Mazzetti hanno ospitato qualche decina di persone, per lo più esponenti della nuova e della passata politica pratese, annunciando che la sede di piazza San Francesco «sarà il punto di riferimento per i liberali, i democratici, riformisti, i popolari, e le componenti diverse che da sempre compongono Forza Italia. Una sede aperta a tutta la città, per ascoltare e fare sintesi politica: le persone, soprattutto oggi, hanno bisogno di essere ascoltate», ha precisato Erica Mazzetti. Presente Francesco Cappelli, coordinatore provinciale di Forza Italia e tutto il coordinamento pratese. Dentro alla nuova sede di piazza San Francesco, tra le foto, un omaggio rigoroso al fondatore e presidente Silvio Berlusconi. «Un ringraziamento di cuore da parte di tutti noi a Simone Monti, grande imprenditore del nostro territorio che ha reso possibile tutto questo», hanno detto quelli di Forza Italia. Presenti all’inaugurazione della sede il sindaco di Poggio a Caiano Riccardo Palandri e il candidato sindaco del centrodestra Gianni Cenni assieme a Lorenzo Marchi, candidato a Montemurlo. Presente all’evento una delegazione della comunità cinese.

«Non ci spaventa né la candidatura di Ilaria Bugetti, né tantomeno il campo largo – detto Erica Mazzetti – Visto il risultato che abbiamo avuto alle ultime elezioni regionali in Abruzzo abbiamo capito che anche il campo largo non può battere un centrodestra compatto da 30 anni».
 

Vespa World Days
Le voci dei vespisti

Vespa World Days a Pontedera, cala il sipario sul maxi raduno: «La cosa più bella? Gli amici e che meraviglia la parata»

di Federica Scintu