Il Tirreno

Prato

arrestato 

Arraffa otto profumi e li butta nel Bisenzio

Arraffa otto profumi e li butta nel Bisenzio

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





prato. Ha rubato otto confezioni di profumo da un grande magazzino, ma pur di non farsi prendere le ha gettate nel Bisenzio dopo aver minacciato i commessi del negozio con un paio di forbici.

Il tentativo di fuga di un marocchino di 35 anni è stato bloccato dai poliziotti di una volante nella serata di sabato. L’uomo, secondo quanto riferito dalla Questura, ha rubato i profumi all’interno di Mondo Risparmio, all’angolo tra viale Vittorio Veneto e via Arcivescovo Martini. I commessi se ne sono accorti e lo hanno inseguito, ma hanno dovuto desistere quando il ladro ha tirato fuori dallo zaino un paio di forbici e ha minacciato di colpirli.

Qualche minuto dopo il nordafricano è stato intercettato da una volante all’altezza della pista ciclabile sul Bisenzio. Durante la fuga ha gettato lo zaino nel fiume ma è stato raggiunto e arrestato per rapina impropria. I poliziotti hanno recuperato tre delle otto confezioni di profumo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole