Il Tirreno

Prato

truffa

Apre a due giovani false venditrici e viene derubata del portafoglio

Apre a due giovani false venditrici e viene derubata del portafoglio

Alla donna, 83 anni, sono stati portati via 20 euro e i documenti. L'episodio,la vaglio della polizia, è avvenuto in via della Rondine, alla Sacra Famiglia

28 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Un’anziana è stata derubata da due truffatrici, nel pomeriggio di mercoledì 27, in via della Rondine, nella zona della Sacra Famiglia. La donna, 83 anni, ha riferito alla polizia, da lei chiamata quando si è accorta di quanto era avvenuto, di aver aperto la porta a due giovani che le proponevano una vendita a domicilio. Mentre una delle due la teneva occupata spiegandole il vantaggioso acquisto, la complice, entrata in un secondo momento dalla porta lasciata  aperta, ha approfittato della situazione entrando nelle altre stanze e portando via un portafoglio custodito nella borsa dell’anziana. Dentro c’erano solo 20 euro e documenti.

Ancora una volta la questura ricorda l’utenza a porre particolare attenzione in situazioni simili, richiamando la campagna informativa “Non siete soli #chiamatecisempre”, promossa dalla polizia di Stato, finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare le fasce sociali più esposte al rischio di truffe a domicilio, quali appunto quelle rappresentate dagli anziani, a contattare tempestivamente il 112,ogni qual volta presso abitazioni si presentano soggetti che, per particolare contesto e motivazioni addotte, possano dare adito al sospetto di essere truffatori.

Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni