Il Tirreno

Pontedera

Eccellenza

La Cuoiopelli vola in finale

La Cuoiopelli vola in finale

Un calcio di rigore trasformato da Viola al 12’ del primo tempo ha aperto la strada dei locali per il successo sul River Pieve

13 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





SANTA CROCE SULL'ARNO. La Cuoiopelli vola in finale playoff regionale superando al Libero Masini la temuta compagine del River Pieve. I biancorossi incontreranno all’ultimo atto i pratesi dello Zenith, corsari a Camaiore. La semifinale si mette subito in discesa per i padroni di casa. Al 13’, calcio di punizione: un giocatore ospite, in barriera, intercetta la palla con un braccio e per l’arbitro Raciti di Siena non ci sono dubbi nell’assegnare la massima punizione dagli undici metri . Sul dischetto si presenta Viola ed è 1-0.

Il vantaggio mette le ali alla Cuoiopelli: lo stesso Viola ha l’occasione del 2-0 e della doppietta personale ma Biggeri interviene in extremis. Passa qualche minuto prima che gli ospiti si riorganizzino e al 31’ Cecchini ha la palla giusta per pareggiare ma spara sopra la traversa. Gol sbagliato, gol subito. Al 38’ Viola corona un gran primo tempo confezionando l’assist per Benericetti, che batte Biggeri. Questa volta la reazione ospite è veemente ma ci pensa un super Pulidori a fermare il tentativo di Belluomini. E’ il 42’ e dopo un’occasione per la Cuoiopelli, questa volta a firma Benericetti, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Gli ospiti rientrano in campo determinati a riaprire l’incontro. Uno svarione difensivo biancorosso favorisce Morelli ma la conclusione del centravanti ospite sfila a lato di poco. I ragazzi di mister Falivena cercano di ripartire ma ci riescono quasi alla mezz’ora con una iniziativa dal solito Benericetti, ben servito in area da Guerruci: Biggeri fa scudo col corpo e ribatte il tiro a botta sicura. Anche in questo caso, gol sbagliato e gol subito. Al 73’ Morelli trova lo spazio per concludere a rete: Pulidori sarebbe anche sulla traiettoria ma la palla subisce la deviazione di un difensore e il portiere di casa non riesce più a intervenire efficacemente. River Pieve dopo aver accorciato si butta all’assalto ma la Cuoiopelli si difende con ordine e porta in fondo il prezioso vantaggio. Un po’ di nervosismo alla fine, con Lici e Ramacciotti spediti a fare la doccia un istante prima del fischio finale. Niente altro da segnalare se non i meritati festeggiamenti dei biancorossi e del pubblico santacrocese. Dopo il secondo posto in regular season, ecco un’altra vittoria che avvicina la Cuoiopelli al primo posto nei playoff del campionato Eccellenza toscana.
 

Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco