Il Tirreno

Pontedera

L’evento

In migliaia a Peccioli per la rassegna “11lune”

In migliaia a Peccioli per la rassegna “11lune”

Spettacoli di strada, teatrali e laboratori creativi e didattici pensati per bambini e famiglie: prossimo appuntamento il 6 gennaio

27 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





PECCIOLI. Martedì 26 dicembre il centro storico di Peccioli è stato invaso da migliaia di visitatori per assistere a spettacoli di strada, teatrali e per partecipare a laboratori creativi e didattici pensati per bambini e famiglie. L’iniziativa è nata a dicembre 2013 dal desiderio del Comune di Peccioli, della Fondazione Peccioliper, dei Commercianti, della Pro Loco, dei Rioni, delle associazioni e dei cittadini di Peccioli e il sostegno di Belvedere spa, di animare il centro storico durante le Feste per antonomasia, quelle natalizie, stringendosi insieme in una rete virtuosa di collaborazione pubblica, portando avanti lo spirito della festa, il tutto organizzato, coordinato e promosso dalla Fondazione Peccioliper, nell’intento di offrire una proposta di valore per tutta la Valdera.

Il 2023 è un anno speciale: sono passati 100 anni dalla nascita di Italo Calvino, scrittore tra i più amati in Italia e non solo. Calvino è stato e continua a essere un punto di riferimento della cultura italiana, uno dei maggiori intellettuali del nostro tempo, tra gli autori più letti e più suggeriti nelle scuole a tutti i livelli. Romanziere, scrittore, giornalista, figura di spicco per il suo impegno politico e civile, interessato al mondo del teatro, del cinema, della musica, del fumetto, dell’arte. E proprio a Calvino è dedicato il manifesto di questa edizione di 11Lune d’Inverno, il cui disegno è stato affidato, per l’anno anno a Riccardo Burchielli, artista nel campo dei fumetti e delle illustrazioni che lavora per le più importanti case editrici internazionali.

Il 26 dicembre hanno aperto le danze i musicisti della Filarmonica di Peccioli in una speciale versione street band, e a seguire la Bada Bim Bum Band con Bandita, uno spettacolo fresco, divertente, leggero e ironico, epico e spiazzante, originale per tutte le orecchie; e ancora lo spettacolo itinerante del Teatro per Caso dal titolo Moonlight, una parata sui trampoli con costumi eleganti e luminosi in cui gli artisti sembrano essere trasportati da brillanti lune. In Piazza del Carmine con gli arcieri storici di Peccioli è stato fatto un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta di antichi mestieri come il maniscalco e l’arrotino, e alla prova con giochi medievali, giochi di ingegno e con il tiro con l’arco. Il Centro Polivalente e il Cinema Passerotti hanno accolto spettacoli teatrali tradizionali pensati per far riflettere grandi e piccini su tematiche attuali, sul concetto di famiglia e sulla filosofia. La Terrazza del Palazzo Senza Tempo ha accolto la Danza del Leone sui pali e Danza del drago, che ha reso possibile la conoscenza di una tradizione lontana da noi tipica della cultura cinese. In Piazza del Popolo la compagnia Piccolo Nuovo Teatro è andata in scena con Aurora, un meraviglioso spettacolo realizzato con l’uso di fuoco e trampoli che porta con sé il positivo messaggio della vittoria della vita sulla morte. La giornata del 26 dicembre si è conclusa con un tripudio di palloni bianchi lanciati in aria per il divertimento di grandi e piccoli.

Appuntamento per la giornata conclusiva di 11Lune d’Inverno sabato 6 gennaio.

Primo piano
La ricostruzione

Femminicidio a Barga, uccisa all'ultimo appuntamento: il coltello di Rambo, la separazione e quella volta che la casa bruciò

di Luca Tronchetti
Le nostre iniziative