Il Tirreno

Pistoia

Il lutto

Pistoia, addio a Bardelli: imprenditore e pilota

Pistoia, addio a Bardelli: imprenditore e pilota

Specialista in cronoscalate su prototipi, ha vinto 200 gare negli anni ’60 e ’70

30 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





PISTOIA. La famiglia - le figlie Francesca (presidente dell’Unione Veterani dello sport) e Lucia, e la moglie Maria - hanno annunciato a esequie avvenute, com’era nelle sue volontà, la scomparsa di Aldo Bardelli, 90 anni anni, imprenditore e pilota molto noto in città. «Ha dato tante vittorie alla sua città – ricorda l’Unione veterani – e in cambio ha ricevuto attestati di stima e riconoscimenti. L'ultimo solo due settimane fa come pilota del cuore dei pistoiesi».

Specialista in cronoscalate su prototipi, ha disputato circa 400 gare tra gli anni ’60 e ’70, vincendone quasi la metà. Campione Italiano ha gareggiato su Alfa Romeo TZ1 e TZ2, Alfa 33 spider prototipo e su Jaguar e-Type.

A Pistoia era conosciuto da tutti come "Il Corridore”, nome che nel 2019 è diventato il titolo del libro a lui dedicato che racconta la sua vita e la sua storia di sportivo . Terminata la carriera negli anni '70 ha continuato a vivere nel mondo dei motori come collezionista di auto d'epoca. Socio fondatore della sezione pistoiese dei Veterani sportivi e padre della presidente nazionale Francesca, si è spento venerdì mattina nella sua casa in collina.
 

Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco