Il Tirreno

Pisa

Pisa calcio
Calcio: Serie B

Pisa, i tifosi ora chiedono chiarezza: ecco le cinque domande alla società

Pisa, i tifosi ora chiedono chiarezza: ecco le cinque domande alla società

La squadra, lo stadio, il centro sportivo, la gradinata, i rapporti col Comune i temi toccati dal nuovo comunicato diffuso dai gruppi della Curva Nord

26 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Pisa La squadra che non ingrana, l’Arena ferita con la gradinata aperta solo nelle prime 6 file. Ma, più in generale, una mancanza di chiarezza,

Al netto di quanto successo in campo e dei fischi di fine gara, insomma, il popolo nerazzurro ha di nuovo reso pubblico il suo malumore. E lo ha fatto, la Curva Nord, con un comunicato con 5 domande alla società. Eccolo. «Un’altra partita importante giocata in casa, un’altra partita con uno stadio a metà. E ben venga – recita la nota firmata, appunto, Curva Nord – che siete riusciti a non far chiudere un intero settore, ben venga che avete traslocato gli abbonati di gradinata in tribuna, ben venga che avete abbassato i biglietti: ottimo. Queste scelte, però, al tempo stesso logiche e tardive, sono state comunicate quasi “in sordina”, con un dispaccio burocratico (che magari non tutti avranno letto) a due giorni dalla partita. Sanno quasi di concessione alla piazza, ma la piazza aveva chiesto questo e anche molto altro, principalmente un tipo di comunicazione che ancora una volta non abbiamo riscontrato. Ripetiamo che la richiesta principale è la chiarezza, che tutta la società o qualcuno ci metta la faccia e parli alla città: comunicato “vero”, conferenza stampa, intervista, come volete. Quali sono i programmi sportivi, ad oggi? A che punto siamo con lo stadio? A che punto siamo con il centro sportivo? Cosa si prevede a livello di prospettive per gli abbonati di gradinata? Riuscite ad interfacciarvi con il Comune? Noi, con la città, restiamo in attesa, precisando che al nostro comunicato, piuttosto articolato, non è stata data alcuna risposta né in forma pubblica né tanto meno privata».

Per il resto anche ieri il sostegno alla squadra, come sempre, c’è stato. E c’è stato anche un bello striscione contro la violenza sulle donne.l

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
Turismo e servizi

Sulla costa toscana è estate tutto l’anno, gli stabilimenti aprono già a marzo: ecco dove e su cosa puntano i balneari

di Ilenia Reali
Le nostre iniziative