Il Tirreno

Pisa

L’allerta meteo

Maltempo in Toscana, Marina di Pisa di nuovo allagata: «L’acqua è ovunque». Il sindaco Conti: «Pretendiamo subito i lavori» – Video

Maltempo in Toscana, Marina di Pisa di nuovo allagata: «L’acqua è ovunque». Il sindaco Conti: «Pretendiamo subito i lavori» – Video

Il vento spinge il mare in via Maiorca, nell’area del porto e in varie altre zone della località del litorale: in alcuni punti toccati i trenta centimetri d’acqua. Giani: «Mai vista una mareggiata di questo livello, opereremo con urgenza»

02 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





MARINA DI PISA. Altri trenta centimetri d’acqua in alcuni punti di Marina di Pisa, in via Maiorca e nell’area del porto e, in generale, nuovi grandi disagi per la popolazione della località del litorale dopo gli episodi simili avvenuti il 3 novembre quando un forte vento di Libeccio ha distrutto vari stabilimenti balneari danneggiando le protezioni per il centro abitato e riversando sul lungomare i sassini delle spiagge di ghiaia. Nella mattina di sabato 2 dicembre si sono viste scene simili con il maltempo che ha cominciato a imperversare di notte facendo vedere i suoi effetti alle prime luci dell’alba.

La rabbia dei cittadini

Così la popolazione e i negozianti si sono ritrovati di nuovo a fronteggiare il mare che, sospinto dal forte vento proveniente da Ovest e a tratti trasformatosi in burrasca, ha invaso numerose zone del paese, compresa la strada principale che da viale D’Annunzio porta in piazza delle Baleari. Raffiche la cui intensità ha reso la vita difficile a tutti, imperversando senza poter fare praticamente niente e riempiendo d’acqua numerose carreggiate, quasi com’era accaduto un mese fa.

Trenta giorni in cui si è discusso di risorse economiche da trovare e progetti da realizzare con le ruspe che hanno effettuato alcuni interventi per tamponare una situazione che all’inizio di novembre era stata drammatica. Ma che, di fatto, non ha solo ridotto i disagi. Ora siamo di nuovo a una situazione simile con cittadini e negozianti al lavoro per ridurre i danni il più possibile. 

Il sindaco a Marina di Pisa

E a Marina di Pisa, dopo l’ennesima mareggiata che ha invaso le strade e provocato danni, è arrivato anche il sindaco Michele Conti il quale ha ribadito la necessità «di lavori di somma urgenza». 

«Ho chiamato il presidente della Regione Eugenio Giani – fa sapere Conti – pretendiamo i lavori in somma urgenza per difendere il nostro Litorale. La Regione Toscana intervenga subito»

Il presidente della Regione: «Opereremo rapidamente»

«Alle 16 avevo fissato con il dirigente della protezione civile per vedere la situazione che si è determinata stamani a Marina di Pisa. Una mareggiata di questo livello non era stata mai vista. Da Marina di Pisa ha avuto effetti su tutta la costa. A Marina di Pisa sono andate giù le due scogliere che riparano dalle grandi onde. Impressionante quello che è accaduto, opereremo subito in somma urgenza. Il cambiamento climatico si sta manifestando in tutti i suoi aspetti». Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, nel corso dell'intervista a "Gli incontri del Principe" al Grand Hotel Principe di Viareggio

Primo piano
Maltempo

Meteo in Toscana, neve record fino in collina e 25 aprile col cappotto: le previsioni. Valanghe: scatta l’allerta

di Tommaso Silvi