Il Tirreno

Mare

Elba, ecco la spiaggia con ombrelloni e lettini gratis: dove si trova e chi la gestisce


	La spiaggia la Rossa (foto a sinistra Isola d'Elba App)
La spiaggia la Rossa (foto a sinistra Isola d'Elba App)

Il sindaco di Porto Azzurro spiega il progetto «a gestione pubblica e fruizione gratuita per tutti gli utenti siano essi residenti o turisti». Ampliata la concessione

10 luglio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PORTO AZZURRO. «Ieri mattina i nostri operai hanno provveduto alla ripulitura rendendo omogenea la spiaggia. Ora, attendiamo di ricevere l’ok dagli enti preposti per stendere la sabbia riportata. Dopodiché saremo nelle condizioni di attrezzare la Rossa, così come abbiamo previsto ed era nei nostri progetti». Maurizio Papi, sindaco di Porto Azzurro, non ha dubbi in proposito: vuole perfezionare il progetto di spiaggia attrezzata, a gestione pubblica e fruizione gratuita per tutti gli utenti (l’unica in tutto il territorio elbano, ndr), siano essi residenti o turisti.

Sono pronti per essere messi nella loro sede circa cinquanta ombrelloni e più di un centinaio di lettini e sdraio, voluti dall’amministrazione comunale e messi a disposizione di tutti coloro che ne vorranno usufruire. «Quest’anno – precisa Marcello Tovoli, vice sindaco – abbiamo ampliato la concessione della spiaggia, assorbendo la superficie un tempo gestita dal Circolo nautico. Per cui siamo nelle condizioni di installare circa una cinquantina di ombrelloni per un centinaio di sdraio. Questo per far fronte alla richiesta della numerosa utenza nell’alta stagione».

Un’operazione che sarebbe dovuta partire qualche settimana prima, nel mese di giugno, se non fossero subentrati problemi relativi al ripascimento della spiaggia. «La ditta cui era stato affidato l’incarico – continua il vicesindaco – ci ha consegnato i lavori in ritardo. Così, tutte le procedure necessarie per il controllo delle acque e l’analisi delle stesse per l’idoneità alla balneazione, sono state espletate tardivamente rispetto ai programmi iniziali. Comunque sia, siamo riusciti a mettere a punto il servizio per la nostra comunità».

Porto Azzurro, che quest’anno si è visto riconfermare la Bandiera Blu, attribuita al suo porto turistico, la Marina di Porto Azzurro, non dispone sul suo territorio di molte spiagge. Ci sono la Pianotta nelle vicinanze del porto, e poi quelle di Reale, Terra Nera, Barbarossa e Mola, tuttavia cerca di offrire delle specificità che altrove non si trovano, come alla Pianotta frequentata in maggior parte dai fruitori dei residence vicini; La Rossa spiaggia aperta per tutti, Mola, la spiaggia per cani e infine Barbarossa e Reale per i campeggiatori e turisti. 

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto