montecatini
cronaca

Alle Terme Salute debutta il Carnevale medievale

Filippo Petrone e Vito Maddaloni

L’evento parte domenica per continuare fino al 10 marzo e sarà il primo appuntamento di una serie


15 febbraio 2019 David Meccoli


MONTECATINI. La “leggenda di Re Carnevale” per dare continuità all’apertura delle Terme Salute, già protagoniste per la Città del Natale. E il carnevale declinato al periodo Medievale, si che inaugurerà domenica 17 febbraio per poi protrarsi fino al 10 marzo (tutte le domeniche dalle 10 alle 17), sarà solo il primo degli eventi già programmati in questo stabilimento che ha vissuto più di una stagione travagliata. Dal 1° gennaio lo storico edificio e il parco che lo circonda sono stati ceduti in gestione triennale (con contratto di locazione da 30mila euro annui) alla società Alena srl, sede a Prato ma “anima” montecatinese. Uno dei soci (il più attivo) è infatti Filippo Petrone, napoletano di nascita ma termale di adozione.

La manifestazione (organizzata con il Centro commerciale naturale, che regalerà la Welcome Card a ogni visitatore), ha tra gli obiettivi anche quello di raccontare ai bambini (magari vestiti da Batman o da Biancaneve) come ci si divertiva e come si viveva nel Medioevo. Tra danze, canti e stand gastronomici, si potrà assistere ai combattimenti degli armigeri, ammirare antichi mestieri, vedere spettacoli di sbandieratori e conoscere l’arte della falconeria. Ma all’ingresso dello stabilimento spazio anche al divertimento più “tradizionale”, con animazione e baby-dance di cui si occupa Vito Maddaloni. Eventi speciali sono quelli del 24 febbraio (con uno spettacolo con cavalli) e del 10 marzo (con il carnevale degli animali).

Ma una volta passato il carnevale (e il Medioevo…) si andrà avanti alla Salute con nuove iniziative (oltre che con gli interventi di riqualificazione: il prossimo obiettivo è la fontana). Il 30 e 31 marzo è in programma una “corsa geniale” tra Montecatini, Collodi e Vinci. Dal 5 al 7 aprile si terrà un evento legato all’artigianato di qualità e nella settimana di Pasqua ci sarà un’agrifiera. Il 1° e 2 ottobre ci sarà poi una camminata (“Walking event”) con appassionati in arrivo da tutta Europa. Ma soprattutto, da primavera a ottobre, l’obiettivo è lasciare aperti stabilimento e parco tutti i giorni, con il tradizionale ballo pomeridiano e serale dedicato agli ospiti degli hotel. –

David Meccoli
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.