Il Tirreno

volley 

Mister Del Vecchio promuove i suoi «Un grande 2021, vogliamo i playoff»

Ivan Zambelli

30 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Massa. In attesa del giro di boa nella stagione regolare, atteso per il 9 gennaio contro il Torretta Volley, mister Michele Del Vecchio della Pallavolo Massa Carrara tira le somme di questa prima parte di campionato, forte del secondo posto in classifica. «Non posso che essere soddisfatto dal girone d’andata, visto che sono arrivate solo due sconfitte su dieci partite. Tra l’altro contro Livorno, che punta alla promozione, e l’Upc Camaiore, ovvero la prima e la terza in classifica. Ho sempre detto che siamo una squadra competitiva e lo stiamo dimostrando». Merito in primis dei suoi ragazzi. «C’è tanto da crescere, e abbiamo tanti margini di miglioramento. Basti pensare che mezza squadra è degli anni 2000: Giacomo Poli palleggiatore è 2003, il libero Aliboni è del 2002 con poca esperienza come libero nella categoria, ma che sta facendo molto bene, e lo stesso fratello di Poli, Ian, che è 2001 ha fatto tanta esperienza in giro. E poi, tra i cambi, quello dei giovani che ha giocato di più è Mosca, 2003, con altrettanti margini di miglioramento». Ma anche per i veterani il mister non risparmia le lodi: «I più “anziani” stanno facendo un gran campionato. Prendo a esempio Lazzarini, punto di riferimento e miglior realizzatore, insieme a Ian Poli. Bagnoli ha restituito grande equilibrio, tanto da essere irremovibile dal campo. Ha acquisito tanta sicurezza, dando contributi in battuta e ricezione». Poi ci sono i due centrali, De Rosa e Scatizzi. «Stanno facendo molto bene, pur sacrificandosi al gioco della squadra, molto offensivo e che per questo perde un po’ al centro. Sono due centrali molto buoni, ma messi in un contesto di ottimi attaccanti il gioco poi si sposta sulle bande. Quindi è più difficile mettersi in mostra, anche se De Rosa in alcune partite a muro ha fatto molto bene, oppure gli ottimi turni in battuta con Scatizzi». Ma il cammino è ancora lungo. Oltre alla regular season ci sarà, se tutto andrà bene, la fase riservata alle prime quattro dei due gironi e poi i playoff, dal quale emergerà la promossa in B2. L’obiettivo, conclude, «è essere tra i primi quattro».

Ivan Zambelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu