Il Tirreno

Economia

Maxi commesse e posti di lavoro. Ecco cosa c’è nel futuro del cantiere navale

di Alessandra Vivoli
Maxi commesse e posti di lavoro. Ecco cosa c’è nel futuro del cantiere navale

Carrara, i progetti di The Italian Sea Group

15 febbraio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. La quotazione in Borsa è nemica degli spoiler. Ma l’evento dello scorso sabatol quello in cui è stato svelato lo scafo del mega yacht progettato insieme a Giorgio Armani, è stato anche l’occasione per fare il punto dell’immediato futuro di The Italian Sea Group.

Le commesse

Il fondatore di Tisg Giovanni Costantino, nel suo discorso introduttivo alla serata evento in cantiere, ha passato in rassegna la storia del gruppo. Dall’insediamento al futuro. Un futuro in cui ci saranno ancora gli yacht Lamborghini, ma anche il catamarano dei record (di 47 emtri) dal nome che è tyutto un programma, Expolorart, loa galleria in mare aperto ideata per il presidente del Louvre. Un futuro di grandi commesse che si traducono per il territorio in opportunità occupazionali.

Non è un caso che, nei ringraziamenti di rito Giovanni Costantino ha parlato di 1.500 collaboratori. Un numero destinato a crescere (all’insegna della specializzazione) anche proprio in vista di un portfolio clienti che non conosce crisi.

Il territorio

Territorio promosso in accoglienza. Questo in sintesi il feedback dopo la serata evento che ha portato in cantiere 650 ospiti, fra armatori, vip e operatori del settore nautico. Non una sbavatura, tutto ha funzionato per il meglio a cominciare dal parcheggio (accanto al cantiere, davanti all’ingresso della Caravella) allestito per l’occasione. Forse la nota dolente è stata la mancanza di alberghi, ma questa, si sa è una delle spine del fianco di un litorale che da anni aspetta risposte sulle strutture ricettive a cominciare dal tristemente famoso Marble hotel per arrivare fino all’ex Mediterraneo.



 

Primo piano
Bolkestein

Spiagge all'asta, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri