Il Tirreno

sarzana 

Agente della Questura apuana sventa scippo alla stazione

27 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





SARZANA. Quella che doveva essere una tranquilla passeggiata domenicale ha avuto un epilogo imprevisto per un’operatrice della Polizia di Stato in forza alla Questura di Massa Carrara che, libera dal servizio, nei pressi della stazione ferroviaria di Sarzana, si è trovata ad intervenire su di uno scippatore. Un uomo si era appena avvicinato alla madre dell’agente, che si trovava poco distante, e rapidamente le aveva strappato la borsetta dalle mani, dandosi alla fuga. Subito l’assistente capo si è messa all’inseguimento dello scippatore, riuscendo a bloccarlo sul piazzale della stazione, proprio mentre cercava di entrare nell’abitacolo di un’auto, alla cui guida in attesa e pronta a partire, si trovava una donna.

La coppia, un 50enne sarzanese con precedenti penali, tra cui rapina, appropriazione indebita e percosse, ed una 56enne spezzina incensurata, è stata arrestata anche grazie al successivo intervento del personale delle volanti del commissariato di Sarzana, subito intervenuto sul posto. Immediata l’assistenza all’anziana vittima, mentre la refurtiva veniva interamente recuperata. Questa mattina, grazie anche al prezioso contribuito fornito dalle immagini tratte dal sistema di videosorveglianza dello scalo ferroviario, per l’esatta ricostruzione della dinamica, il tribunale della Spezia ha convalidato l’arresto dello scippatore, disponendo nei suoi confronti l’obbligo di firma. —

Primo piano
Incidenti stradali

Prato, perde il controllo della moto e si schianta contro un albero: morto a 49 anni