Il Tirreno

Lucca

Sanità

Bimba di sei anni torna a vedere grazie all’operazione fatta a Lucca

L’équipe che ha effettuato l’intervento
L’équipe che ha effettuato l’intervento

L’intervento eseguito dall’équipe del dottor Trivella, primario di Oculistica

26 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





LUCCA.  Ha recuperato a pieno la capacità di guardare e ora potrà fare tutte quelle cose che finora le erano precluse, come andare sulla sua bicicletta. Una bambina di sei anni, originaria del nord Italia, è tornata a vedere grazie a un complesso intervento chirurgico effettuato all’ospedale di Lucca dal dottor Fausto Trivella, direttore dell’Oculistica del San Luca, e dalla sua equipe.

La piccola paziente, proveniente era affetta da blefarofimosi, una rara sindrome che comporta una riduzione dell’apertura delle palpebre e provoca nel soggetto che ne è affetto deficit visivi e problemi posturali. «In pratica – spiega il dottor Trivella – gli occhi della bambina dal punto di vista organico erano a posto e funzionati ma la loro capacità di vedere era ridotta dalle palpebre, piccole e quasi completamente chiuse. Questo stato di cose costringeva la piccola a tenere la testa all’indietro per guardare davanti a sé ma le impediva di vedere in basso e di fare tutta una serie di attività, come ad esempio andare in bicicletta, dato che non poteva vedere i pedali. Si tratta di un tipo di intervento piuttosto complesso che mette insieme competenze di oculistica e di chirurgia plastica. Lucca è un centro riconosciuto e all’avanguardia in questo genere di interventi: abbiamo già altri due casi in lista provenienti da Roma».

Insieme al primario ha operato la dottoressa Isabella Ghelarducci, formata per effettuare interventi alle palpebre, all’orbita e alle vie lacrimali, che vengono eseguiti in poche realtà a livello nazionale ed europeo. «All’ospedale di Lucca – precisa Trivella – abbiamo già due professioniste in grado di effettuare procedure di questo genere: oltre alla dottoressa Isabella Ghelarducci, c’è anche la dottoressa Laura Cinelli, in un team ormai super-collaudato in questo ambito. Ringrazio tutti i colleghi, il personale infermieristico e dei servizi collegati per la costante disponibilità e professionalità».

Al “San Luca”, infatti, la squadra dell’Oculistica effettua regolarmente interventi di chirurgia orbito-palpebrale (ricostruttiva, post tumorale, oncologica), con numeri rilevanti, che rafforzano Lucca come punto di riferimento per questo tipo di interventi. Circa il 10% dei pazienti operati proviene da fuori regione.

G. P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Esteri

Il presidente Usa Joe Biden: «Mi ritiro dalla corsa alla Casa Bianca». L’endorsement a Kamala Harris

Sport