empoli
sport

Empoli, a Udine arriva un'altra sconfitta: i friulani ne fanno quattro alla banda di Andreazzoli

Bandinelli e Pinamonti contrastano Pereyra

Azzurri subito indietro per un'autorete di Ismajli, restano in partita fino a dieci minuti dalla fine, poi i bianconeri dilagano


16 aprile 2022


EMPOLI. Pesante sconfitta dell'Empoli alla Dacia Arena - sabato 16 aprile - contro l'Udinese, nella trentatreesima giornata della Serie A. I friulani si sono imposti per 4-1 e solo per una decina di minuti gli azzurri hanno dato l'impressione di poter fare risultato. Andreazzoli se la gioca per la prima volta con le due torri dall'inizio (Pinamonti e La Mantia) ma la partita si mette subito in discesa per i padroni di casa grazie a una sfortunata autorete di Ismajli, preferito a Romagnoli al centro della difesa, che al 6' devia alle spalle di Vicario tentando di anticipare Success. La palla del pareggio capita al 18' sui piedi di Benassi, solo davanti a Silvestri, che però centra il portiere.

La ripresa inizia sulla stessa falsariga e al 52' Deulofeu s'inventa un gran gol dal limite. Dieci minuti dopo Vicario salva su Pereyra e al 66' La Mantia si procura il rigore che riapre la partita, ma Pinamonti lo dovrà tirare due volte: il primo se lo fa parare da Silvestri e Bandinelli ribadisce in rete, mail Var annulla tutto per un'invasione dell'area di entrambe le squadre (come in Empoli-Verona); il secondo lo tira più forte e piega le mani a Silvestri. Nel momento migliore degli azzurri, però, al 79' arriva la mazzata. Contropiede tre contro cinque, ma Deulofeu pesca il subentrato Pussetto, tenuto in gioco da Parisi, che fulmina Vicario. La ciliegina per i friulani arriva all'87' con Samardzic che si libera al limite dell'area giocando di suola e mette ancora alle spalle di Vicario un gol fantastico.

L'Empoli allunga la sua incredibile striscia senza vittorie (16) e continua a ringraziare le squadre in fondo alla classifica che vannno al rallentatore (ma oggi il Cagliari ha battuto la Sampdoria).

IL TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Silvestri, Becao, Pablo Marì, Perez (44' st Nuytinck), Molina, Pereyra (20' st Samardzic), Walace, Makengo (44' st Jajalo), Udogie, Deulofeu (44' st Nestorovski), Success (35' st Pussetto) (20 Padelli, 31 Gasparini, 4 Zeegelaar, 5 Arslan, 28 Benkovic, 93 Soppy). All. Cioffi.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario, Stojanovic (26' st Parisi), Ismajli, Luperto, Cacace, Benassi (26' st Henderson), Asllani, Bandinelli, Bajrami (26' st Verre), La Mantia (41' st Cutrone), Pinamonti (1 Ujkani, 22 Furlan, 5 Stulac, 6 Romagnoli, 16 Fazzini, 20 Fiamozzi, 42 Viti). All. Andreazzoli.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido Reti: nel pt 6' Ismajli (autorete); nel st 7' Deulofeu; 25' Pinamonti (rigore), 34' Pussetto, 42' Samardzic.

NOTE: angoli: 4-7 Recupero: 0' e 6'. Ammoniti: Ismajli; Stojanovic, Verre, per gioco falloso; Molina e Bandinelli per reciproche scorrettezze. Note: spettatori 15.226.

 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.