Il Tirreno

Le elezioni

A Cecina alle 19 l’affluenza supera il 54%: hanno votato in 12.909

di Claudia Guarino
A Cecina alle 19 l’affluenza supera il 54%: hanno votato in 12.909

A Rosignano siamo oltre il 52%. Seggi aperti fino alle 23, poi lo scrutinio

09 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





CECINA. A Cecina l’affluenza alle urne, per le comunali, supera il 54%. Siamo, esattamente, al 54,55% (dato delle 19). Ciò significa che hanno votato 12.909 persone. A Rosignano, invece, hanno votato alle comunali 13.708 persone (affluenza del 52,87%).

Alle 12 di domenica 9 giugno a Cecina l’affluenza era al 34,75% (per un totale di 8.226 votanti) e al 34,23% a Rosignano (8.877 votanti). Percentuali che aumentano se si guarda alle europee (35,46% a Cecina e 34,86 a Rosignano).

Alle 23 di sabato 8 giugno aveva invece votato (alle comunali) il 21,87% dei cecinesi e il 21,20% dei rosignanesi). I seggi resteranno aperti fino alle 23. Dopodiché comincerà lo spoglio: prima per le elezioni europee e lunedì 10 a partire dalle 14 per le amministrative.

a Cecina avevano votato 12.909 persone (affluenza del 54,55% degli aventi diritto), mentre a Rosignano i votanti erano

Qui Cecina

A Cecina gli aventi diritto al voto sono 23. 662 (11. 237 uomini e 12. 425 donne) e qui votare significa voltare pagina dopo che, nell’ottobre scorso, si sono sciolti consiglio e giunta e si è insediata la commissaria straordinaria. Sette i candidati in corsa per la fascia tricolore. Ormai li conosciamo: Lia Burgalassi, Domenico Di Pietro, Federico Fulceri, Salvatore Giangrande, Antonella Lavista, Luciano

Lorusso e Federico Pazzaglia.  Appoggiati chi da liste civiche e chi da liste civiche e partiti, si danno battaglia per indossare la fascia tricolore per i prossimi cinque anni. A Cecina sono state allestite trenta sezioni all’interno delle varie scuole del territorio comunale. 

Qui Rosignano

A Rosignano i 25.927 cittadini (12.638 uomini e 13.289 donne) aventi diritto al voto stanno esprimendo le loro preferenze nelle 33 sezioni elettorali allestite nelle scuole di Marittimo, Solvay, Vada, Castiglioncello, Castelnuovo Misericordia, Gabbro e Nibbiaia per scegliere il futuro sindaco. Ci riprova il sindaco uscente Daniele Donati, si ricandidano Claudio Marabotti e Paolo Bini e scende in campo Roberto Testa.

Gli altri Comuni
A Bibbona, invece, 2.539 elettori sono chiamati a scegliere tra il sindaco uscente Massimo Fedeli e lo sfidante Matteo Celli. Corsa a due anche a Montescudaio, a Casale Marittimo e a Guardistallo. A Montescudaio i 1.841 cittadini stanno andando nei due seggi allestiti - uno in paese e uno al Fiorino -

esprimendo la propria preferenza per la sindaca uscente Simona Fedeli o per Loris Caprai. A Guardistallo (1.004 aventi diritto al voto) la competizione è tra il sindaco uscente Sandro Ceccarelli e Gioele Stellati. A Casale (909 elettori) nel seggio alla scuola Arcobaleno è sfida tra l’uscente Claudia Manzi e Adriano Gianfaldoni. Oggi altra giornata di votazioni, dunque.

Primo piano
La tragedia

Infermiera trovata morta in casa a Firenze: sospetto omicidio. Chi è la vittima

di Matteo Leoni