Il Tirreno

Rosignano in lutto, muore a 65 anni insegnante di educazione fisica

Rosignano in lutto, muore a 65 anni insegnante di educazione fisica

Era molto conosciuto nel paese, aveva insegnato basket in alcune società della zona

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





ROSIGNANO. È morto all’ospedale di Pisa dopo una breve ma fatale malattia. Rosignano piange la scomparsa a 65 anni di Marco Manetti. Molto conosciuto in paese, l’uomo insegnava educazione fisica all’Isis Mattei di Solvay. Ma quella di Manetti è stata un’intera vita dedicata allo sport: dopo un passato da giocatore di basket nel circolo giovanile Solvay, ha allenato diverse squadre del territorio, compresa la pallacanestro femminile. Ha avuto inoltre una palestra, molto frequentata in piazza Risorgimento.

Accanto allo sport, altre due passioni: quella per le battaglie ambientaliste e la famiglia.

Lascia cinque figli, due avuti dalla prima moglie, altri tre giovanissimi dalla seconda. A Rosignano la voce della scomparsa di Manetti si è diffusa rapidamente, lasciando nello sconforto amici e conoscenti che lo ricordano per la personalità vitale e l’impegno nel tessuto sociale.

 

 

Le ultime
Pianeta scuola e università

Ferrari, Don Abbondio e colesterolo: cosa c’è nel test di Medicina e quando usciranno i risultati