cecina

Orrore in spiaggia, pitbull azzanna e uccide un altro cane davanti ai padroni

Il pitbull che avrebbe aggredito e ucciso - azzannandolo - un altro cane sulla spiaggia del Lillatro, al guinzaglio del padrone dopo l'incidente

Dopo l'episodio è scoppiata la rabbia dei bagnanti nei confronti della coppia proprietaria del cane aggressore


24 agosto 2020


ROSIGNANO. Le urla, le grida e poi la disperazione e la lite. Nella mattina di domenica 23 agosto un cane è morto sulla spiaggia del Lillatro. Azzannato da un pitbull. Di fronte agli occhi dei padroni, che non hanno potuto fare niente per evitare il dramma. L’aggressione è avvenuta mentre una coppia, che aveva il pitbull al guinzaglio, stava attraversando la spiaggia. Non dalla battigia, ma dalla zona interna, passando tra i bagnanti. All’improvviso il pitbull ha cominciato a prendere di mira un cane di piccola taglia che si trovava sotto a una tenda, dove erano presenti anche dei bambini. In un attimo, il pitbull ha preso alla gola l’altro esemplare. E ha stretto il morso. Sono secondi carichi di tensione.

Una scena terribile. Il pitbull non molla, l’altro cane non riesce a divincolarsi e a poco a poco perde le forze. I padroni del pitbull provano ad allontanarlo, ma lui non ne vuole sapere. La spiaggia assiste alla scena immobile, tra paura, dolore e sgomento. Nessuno può fermare la furia di quel cane: grosso, aggressivo e in quell’esatto momento estremamente violento. Poi il pitbull molla la presa, si allontana. E lascia l’altro cane agonizzante a terra.

A questo punto i padroni dell’animale ferito lo prendono tra le braccia. Il tempo di guardarlo negli occhi l’ultima volta e lui muore. Poi scoppia la lite coi proprietari del pitbull. Il diverbio dura alcuni minuti, poi la coppia continua la sua passeggiata. I proprietari del cane morto rimangono nella disperazione. I bagnanti si avvicinano e li rincuorano, li abbracciano. Qualcuno non riesce a trattenere le lacrime. Non è chiaro al momento se le forze dell'ordine abbiano preso in carico il caso.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.