Il Tirreno

Versilia

la richiesta 

I sindacati: supermercati chiusi per il 1° maggio

29 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





viareggio. Bisogna decidere con un’ordinanza «la chiusura dei supermercati delle grandi e medie catene di distribuzione, comprese le realtà poste all'interno dei centri commerciali, per sabato primo maggio, Festa dei lavoratori e delle lavoratrici. Rispettare il significato e il valore sociale di questa festività dovrebbe essere un dovere di tutti»: è l’invito che Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs Toscana fanno al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Una richiesta motivata dall’esigenza di «tutelare la salute di chi lavora e di tutti» e di «lasciare che si celebri la ricorrenza». Ricordano i sindacati: «Questi dipendenti e queste dipendenti della media e grande distribuzione stanno continuando a dare dimostrazione, in questo drammatico momento di pandemia, di grande responsabilità, garantendo un servizio fondamentale alla collettività». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, l’evaso dal carcere ripreso alla stazione di Roma Tiburtina