Il Tirreno

Versilia

cinema

Il Centrale di Viareggio riapre giovedì 29 con Nomadland, film trionfatore degli Oscar

Claudio Vecoli
Frances McDormand in "Nomadland": per questa interpretazione ha vinto l'Oscar come miglior attrice
Frances McDormand in "Nomadland": per questa interpretazione ha vinto l'Oscar come miglior attrice

E' la prima sala che annuncia la riapertura in Versilia. Doppio spettacolo: alle 17,15 e alle 19,30

27 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Viareggio. Per il Centrale di Viareggio sarà una ripartenza… da Oscar. La sala cinematografica di via Cesare Battisti – la prima ad annunciare la riapertura al pubblico in Versilia – riprenderà la programmazione a partire da giovedì. E per questo primo weekend di ritorno al cinema arriverà il film che proprio la notte scorsa ha trionfato alla notte degli Oscar. Almeno fino a domenica 2 maggio (ma non è escluso che la pellicola possa proseguire anche la settimana successiva) sarà infatti proiettato Nomadland, il film della regista Chloé Zhao che aveva già trionfato all’ultima edizione del Festival di Venezia (ma anche ai Golden Globe) e che ha fatto incetta di premi “pesanti” anche a Los Angeles: miglior film, miglior regista (Chloé Zhao) e miglior attrice protagonista (Frances McDormand).

[[atex:gelocal:il-tirreno:tempo-libero:1.39301933:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://www.iltirreno.it/tempo-libero/2020/09/13/news/nomadland-il-western-fa-la-parte-del-leone-favino-e-la-kirby-gli-attori-da-ricordare-1.39301933]]


Due gli spettacoli giornalieri in cartellone, studiati in modo da concludere le proiezioni entro l’inizio del coprifuoco delle 22. Il primo è alle 17,15 in modo da concludersi poco dopo le 19 (la pellicola dura infatti un’ora e 50 minuti). Il secondo spettacolo è invece fissato per le 19,30, così da arrivare ai titoli di coda pochi minuti dopo le 21,30 e permettere agli spettatori di poter rincasare per le 22.
Per attenersi alle regole anti-contagio per le sale cinematografiche al chiuso, i posti saranno preassegnati e si potranno acquistare sul sito o alla biglietteria del cinema fino ad esaurimento. Sarà garantita la distanza di un metro con la possibilità per non più di quattro congiunti di sedere uno accanto all’altro, mentre all’interno sarà obbligatorio l’uso della mascherina e non potranno essere consumati cibo e bevande. —
Claudio Vecoli


 

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri