Il Tirreno

Rai: Azione, 'interrogazione a Urso, chiarisca su mancata informazione elezioni Francia'

09 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 9 lug. (Adnkronos) - “Il Governo spieghi per quale motivo il servizio pubblico offerto dalla Rai non ha tempestivamente informato i cittadini sull’esito della tornata elettorale francese del 7 luglio, preferendo la messa in onda di una privata associazione. Abbiamo chiesto, attraverso un’interrogazione al Ministro delle Imprese e del Made in Italy, di accertare le eventuali responsabilità della mancata informazione, anche verificando l’eventuale sussistenza di violazioni delle previsioni contenute nel Contratto nazionale di servizio”. A dichiararlo sono le deputate di Azione Federica Onori e Valentina Grippo, che hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta al Ministro delle imprese e del Made in Italy sulla mancata programmazione Rai dell’esito elettorale in Francia. “Si tratta - proseguono - dell’ennesima, drastica riduzione dello spazio di informazione a danno di quei cittadini a cui viene parallelamente imposto il pagamento del canone Rai. Il tutto va anche in contrasto le previsioni contenute nell’articolo 4 del Contratto nazionale di servizio tra il Mimit e la Rai, secondo cui la Rai deve sviluppare un’offerta informativa ‘affidabile, credibile e di alta qualità potenziando il pluralismo informativo, rafforzando l'offerta di contenuti di approfondimento giornalistico nell'ambito dell’offerta complessiva di servizio pubblico e impegnandosi attivamente nel contrasto al fenomeno della disinformazione’. Il Ministro Urso, dunque, chiarisca quanto accaduto: i cittadini hanno il diritto di essere informati”.
Primo piano
L’evento

Andrea Bocelli, Lajatico diventa mondiale: le star, il super palcoscenico e il film