Il Tirreno

**Gb: Cooper (Laburisti), 'ora sistemazione caos conservatori, poi riavvicinamento all'Ue'**

05 luglio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Milano, 5 lug. (Adnkronos) - Lavorare sodo per uscire dal clima di confusione dopo 14 anni di governo conservatore e riavvicinarsi all'Europa, ma non solo. I laburisti che escono vittoriosi dalle sfida elettorale puntano a ridisegnare le relazioni internazionali senza pregiudizi dovuti a visioni politiche diverse. Lo spiega all'Adnkronos Leonie Cooper, leader del Labour Party di Londra e membro dell'Assemblea della capitale britannica, compagna di partito del sindaco Sadiq Khan, che apre al premier italiano Giorgia Meloni, dopo l'ottimo feeling con l'ormai ex Primo Ministro conservatore, Rishi Sunak. ''Il partito laburista -dice all'Adnkronos Cooper- ha tutta l'intenzione di prendere sul serio la vittoria di queste elezioni, lavorando sodo per riorganizzare le cose dopo 14 anni di governo conservatore e per riavvicinarsi all'Europa''. Questo il percorso già tracciato: "Come prima cosa -sottolinea- ci concentreremo sulla risoluzione del caos lasciato dai conservatori; dopodiché il primo passo da compiere, che spetterà al nuovo Primo Ministro, sarà quello di nominare il nuovo gabinetto e i segretari di Stato e incaricare i ministri per formare il nuovo Consiglio. Quindi inizieranno gli incontri con il Civil Service, il cui ruolo è quello di coadiuvare il governo, mentre i nuovi ministri illustreranno le nuove priorità". Tra queste, anche l'obiettivo di riavvicinarsi all'Europa, dopo il disastro della Brexit: "L'aumento dei seggi conquistati dai liberal-democratici in Ue permetterà di imprimere un cambiamento anche sulle relazioni internazionali in generale. E' prevedibile -osserva- che con un ministro degli Esteri laburista si potrà lavorare ad un percorso di riavvicinamento all'Europa. Mi aspetto, tra le prime cose, un nuovo approccio a programmi come l'Erasmus". Quanto ai rapporti con l'Italia, dopo le ottime relazioni di Giorgia Meloni con l'ex Primo Ministro conservatore, Rishi Sunak, "è difficile prevedere cosa succederà -dice Cooper-; del resto a volte capita che tra persone con opinioni politiche molto diverse possano svilupparsi collaborazioni sorprendentemente positive".
Primo piano
Tennis: l’intervista

I toscani verso le Olimpiadi, parla Paolo Bertolucci: «Lorenzo Musetti la mina vagante, Jasmine Paolini è da medaglia»

di Vezio Trifoni