Il Tirreno

Autonomia: Boccia (Pd), 'partito avviso di sfratto a Meloni e Salvini'

05 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 5 lug (Adnkronos) - "E’ molto importante quello che è avvenuto stamattina in Cassazione. Il deposito del quesito referendario abrogativo della legge sull’autonomia differenziata segna l’inizio di una battaglia che, attraverso la raccolta di firme, faremo in questi mesi". Lo dice il presidente dei senatori del Pd Francesco Boccia. "I partiti, le associazioni, i sindacati che stamattina erano insieme a Roma hanno lanciato un avviso di sfratto al governo Meloni: l’autonomia differenziata è una legge sbagliata e le cittadine e i cittadini italiani la bocceranno con il referendum -aggiunge Boccia-. Siamo di fronte ad una riforma pericolosa che, lo riconoscono anche ministri e governatori del centrodestra, divide il paese, ne indebolisce la coesione sociale ed economica e penalizza le imprese, da nord a sud, in termini di competitività". "La nostra battaglia referendaria contribuirà a rendere ancora più evidenti le divisioni nella maggioranza e a denunciare il baratto con il premierato che questa destra ha compiuto sulla pelle delle istituzioni e dei territori più deboli del nostro paese. Anche attraverso questa battaglia comincerà la costruzione di quella alternativa alla destra, capace solo di fare battaglie di propaganda, ma incapace di governare l’Italia, così come è ogni giorno sempre più evidente in Parlamento”, conclude.
Primo piano
Allarme criminalità

Dietro ai roghi di Prato la “guerra delle grucce”: un affare da cento milioni di euro

di Paolo Nencioni