Il Tirreno

Ue: fonti italiane Ecr, 'polacchi minacciano addio? Stanno trattando posizioni'

27 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Bruxelles, 27 giu. (Adnkronos) - Le dichiarazioni dei polacchi del Pis su una loro eventuale uscita dai Conservatori e riformisti europei non preoccupano la delegazione italiana nel gruppo. "Stanno trattando delle posizioni in Ecr. Ci rivedremo settimana prossima in Sicilia e vedremo come finisce", spiegano all'Adnkronos fonti italiane di Ecr commentando l'intervista a 'Politico' del primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, il quale ha dichiarato che il suo partito, il Pis, sta sondando la possibilità di dar vita a un gruppo dell'Europa centro-orientale al Parlamento europeo. La prossima settimana in occasione degli Study Days di Ecr e della riunione costitutiva del gruppo (che si sarebbe dovuta tenere ieri ma che è slittata al 3 luglio) ci sarà la possibilità di un confronto con i polacchi di 'Diritto e giustizia'. In caso di uscita da Ecr, il gruppo di Meloni perderebbe la terza posizione come terzo gruppo più numeroso del Parlamento Ue a vantaggio dei liberali di Emmanuel Macron.
Primo piano
Turismo

Traghetti, è massima allerta all’Elba per la domenica dello sciopero. Anche a Piombino piano d'emergenza

di Gabriele Buffoni