Il Tirreno

Fondazione Ronald McDonald, da 25 anni al fianco di chi è in difficoltà

10 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 10 giu. (Adnkronos) - “Un progetto che racconta di una rete di realtà attive sul territorio che lavorano insieme a beneficio di chi è più fragile”. Così Nicola Antonacci, vicepresidente Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia, racconta all’Adnkronos il progetto ‘Sempre aperti a donare’, iniziativa benefica, alla sua quarta edizione, sostenuta insieme a McDonald’s, Banco Alimentare e Comunità di Sant’Egidio. “Quest’anno – ricorda - Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald compie 25 anni in Italia: una storia di accoglienza quotidiana per supportare i bambini malati e le loro famiglie in cura lontano da casa ma anche una storia di impegno sul territorio per le comunità con cui entriamo in relazione. In questi anni, come Fondazione, abbiamo supportato oltre 54mila bambini e famiglie, accolti tra le 5 Case Ronald e le 4 Family Room distribuite tra Milano, Roma, Firenze, Bologna, Brescia e Alessandria”. “Le nostre strutture offrono programmi e servizi che permettono alle famiglie di stare unite, rimuovono gli ostacoli dell’isolamento dovuto alla malattia e sostengono il percorso di cura dei piccoli pazienti lontani dalle loro città – spiega - Una missione, la nostra, preziosa anche per le realtà ospedaliere con cui collaboriamo, in risposta al fenomeno della migrazione sanitaria”. “Condividiamo, dunque, con McDonald’s e Banco Alimentare l’attenzione alle persone in difficoltà ed è proprio qui che si inserisce la nostra collaborazione a favore dell’iniziativa ‘Sempre aperti a donare’: un progetto che racconta di una rete di realtà attive sul territorio che lavorano insieme a beneficio di chi è più fragile”, conclude.
Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli