Il Tirreno

Governo: Bonelli, 'portavoce Lollobrigida si dimetta subito'

07 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 7 giu (Adnkronos) - "Sono sconvolgenti le rivelazioni emerse dall'inchiesta sull'omicidio di Fabrizio Piscitelli, noto come Diabolik, che mettono in luce le chat tra Paolo Signorelli, attuale portavoce del Ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida, e lo stesso Piscitelli". Lo dice il deputato di AVS e portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli. "In queste conversazioni, Signorelli e Piscitelli si scambiano commenti antisemiti, esprimono ammirazione per i terroristi dell’eversione nera e celebrano l'assoluzione di noti criminali. Questa è l'ennesima conferma dell'infiltrazione di elementi neofascisti e antisemiti negli ambienti governativi. Signorelli deve dimettersi subito dal suo incarico di portavoce del Ministro Lollobrigida", prosegue. "La presenza di individui con queste convinzioni nella sfera governativa è inaccettabile e rappresenta un grave pericolo per la nostra democrazia. Questo episodio non può essere sottovalutato né minimizzato. È il riflesso della corta neofascista che sostiene Giorgia Meloni. La nostra Repubblica si fonda sui valori dell'antifascismo, ed è nostro dovere proteggerla da qualsiasi rigurgito neofascista e antisemita. L’antisemitismo e il neofascismo non hanno posto nella nostra Repubblica antifascista”, conclude Bonelli.
Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri