Il Tirreno

Siccità: Bonelli, 'Salvini la scopre ora, governo predatorio contro ambiente'

31 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 31 mag. (Adnkronos) - "Salvini ora scopre la siccità al Sud, ma l’unica cosa che sono stati capace di fare è nominare un anno fa un commissario alla siccità che ha garantito solo stipendi alla struttura . Intanto questo governo continua con le politiche predatorie contro l’ambiente responsabili della drammatica situazione che viviamo". Cosí iil deputato di Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli. "I 14 mld di euro per un Ponte che non si fará mai é furto di risorse contro il Sud ed è inaccettabile, Salvini non solo sta sottraendo soldi per ferrovie, sanità, scuola e difesa suolo ma anche per fronteggiare il grave problema della siccitá. Risorse che servirebbero per sistemare la rete idrica siciliana che é un colabrodo. In Sicilia mancano 670 mln mc di acqua e quasi 1mln di persone hanno acqua razionata. Le produzioni di grano, miele e olio sono diminuite. Quindi il disastro siccità al Sud è la priorità del governo Salvini e Meloni? No! Vogliono le fonti fossili: e’ l’ambientalismo pragmatico della Meloni, che va di pari passo con il negazionismo climatico di Salvini".
Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina