Il Tirreno

Lgbt: Meloni, 'non sono 'nemica di', ma contro adozioni e maternità surrogata'

31 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 31 mag. (Adnkronos) - "Fdi è un partito che difende il principio delle libertà a 360 gradi, quindi anche della libertà individuale, quindi anche il diritto a non essere discriminati per il proprio orientamento sessuale e su questo siamo assolutamente mobilitati". Per la premier Giorgia Meloni, intervistata da skuola.net, la libertà deve "andare d'accordo particolarmente con i diritti dei più deboli. Lo dico perché vengo tacciata di essere 'nemica di' perché non sono favorevole alle adozioni da parte delle coppie omosessuali, ma non sono favorevole banalmente perché ritengo che uno Stato debba occuparsi dei più deboli e che sia sbagliato dire a un bambino per legge che non avrà un padre e una madre". "Io sono cresciuta senza uno dei genitori, so cosa vuol dire. Non toglie niente alla legittima aspirazione delle persone di essere genitori". Meloni ha ribadito di non essere "d'accordo con la maternità surrogata perché penso che il corpo delle donne non si compri e i bambini non si comprino".
Primo piano
L’analisi

Astensionismo in Toscana, da Berlinguer a Vannacci perché alle Europee si vota sempre meno

di Libero Red Dolce e Federica Scintu