Il Tirreno

Matteotti: Fontana, 'per ricordo suo scranno non sarà assegnato ad alcun deputato'

30 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 mag. (Adnkronos) - "Esattamente 100 anni fa, dallo scranno di quest’Aula dove è stata apposta una targa in suo ricordo, Giacomo Matteotti pronunciò il discorso che gli sarebbe costato la vita. A perenne ricordo del suo sacrificio, questo scranno non sarà più assegnato ad alcun deputato". Lo ha annunciato il presidente della Camera, Lorenzo Fontana, aprendo la cerimonia di commemorazione in corso a Montecitorio, alla Presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella; di quelli del Senato, Ignazio La Russa; e del Consiglio, Giorgia Meloni; e del vicepresidente della Corte costituzionale, Giovanni Amoroso. "In quella seduta, egli -ha ricordato Fontana- domandò l’annullamento in blocco dell’elezione dei deputati di maggioranza, denunciando il clima di intimidazioni e violenze in cui si erano svolte le elezioni politiche del 6 aprile. Denunciò inoltre in modo dettagliato i brogli e le falsificazioni compiuti dai fascisti nei seggi elettorali di tutto il Paese. Il suo intervento, di cui oggi saranno letti alcuni passi significativi, fu continuamente interrotto da vivissimi rumori e proteste, come riportato dal resoconto stenografico della seduta".
Primo piano
La tragedia

Infermiera trovata morta in casa a Firenze: sospetto omicidio. Chi è la vittima

di Matteo Leoni