Il Tirreno

Riforme: Romeo, 'premierato, giustizia e autonomia? Politica regge, fatevene ragione'

29 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 mag. (Adnkronos) - "Questa maggioranza politica, che governa il Paese, si regge anche, non solo, sulla base di un patto politico chiaro: la Lega vuole l'autonomia, Fdi vuole il premierato, Fi spinge di più sulla giustizia ed è tutto scritto in un programma elettorale che abbiamo depositato quando ci siamo candidati e che condividiamo tutti, che il centrodestra condivide da tanti anni". Così il capogruppo della Lega Massimiliano Romeo, intervenendo in Aula del Senato sul premierato. "Fatevene una ragione, questa è una maggioranza politica, voi siete un campo troppo stretto", dice rivolto alla minoranza che accusa la maggioranza di un accordo sottobanco, dello scambio politico. "La riforma del 2005, dell'allora ministro Calderoli -ricorda il leghista- contemplava il Senato federale, più poteri ai territori, elezione diretta del premier, riforma della giustizia. E' il progetto politico del centrodestra che viene portato avanti con coerenza. Le alleanze, i campi larghi, si costruiscono sulla base di progetti politici, se non ci sono questi patti politici le alleanze non ci sono. E il centrodestra lo ha saputo fare, infatti governa questo Paese".
Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social