Il Tirreno

Riforme: Casellati, 'semestre bianco voluto per limitare poteri capo dello Stato'

29 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 mag. (Adnkronos) - La modifica dell'articolo 88 sul semestre bianco, prevista con l'articolo 3 del ddl sul premierato, in discussione in Senato, "è una norma di raccordo, quindi necessitata, in sintonia con l'articolo 94, che è stato modificato, sui casi di scioglimento" si tratta di "una questione tecnica". Lo ha sottolineato in Aula del Senato, la ministra per le Riforme istituzionali, Elisabetta Casellati: "Si continua a sostenere che noi limitiamo i poteri del Capo dello Stato, ma forse bisognerebbe leggere i lavori dei padri costituenti e capire perché quella norma è nata. Si dice che il Presidente della Repubblica non può sciogliere le Camere negli ultimi sei mesi del suo mandato, è stata congegnata per restringere i poteri del Presidente della Repubblica, perché si temeva allora che potesse rinnovare un Parlamento favorevole alla propria rielezioni o alla elezione di un candidato a lui collegati" quindi "una norma che nasce per limitare i poteri del Presidente della Repubblica".
Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni