Il Tirreno

Giustizia: Ermini, 'riforma Nordio è assalto al Csm, impossibile fare peggio'

29 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 mag (Adnkronos) - "L’assalto al Csm e conseguentemente alla autonomia e all’indipendenza della magistratura non si ferma. Una riforma esclusivamente elettorale che non si preoccupa quanto questa possa intaccare l’assetto istituzionale del Paese e che non porterà un migliore servizio per i cittadini né tantomeno l’accorciamento dei tempi dei processi. Una riforma certamente epocale perché non era possibile farla peggio di così”. Lo dice David Ermini, ex vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura.
Primo piano
Aiuti

Assegno per il nucleo familiare, scatta la rivalutazione: ecco a chi spetta e gli importi

di Leonardo Monselesan