Il Tirreno

Ucraina: Crippa (Lega), 'parole Borrell preoccupano, no uso armi per offesa'

28 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 mag. (Adnkronos) - "Le parole di Borrell non fanno che confermare l'anima di questa Europa bellicista. La Lega crede nella via della pace. No assoluto all'uso di armi per offendere e non per difesa. Per noi la linea è chiara: nessun soldato italiano deve andare a combattere in Ucraina". Così il vicesegretario della Lega Andrea Crippa.
Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social