Il Tirreno

Maltempo: ass. Comazzi, 'attivate vasche di laminazione Lambro, attenzione altissima'

15 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 15 mag. (Adnkronos) - "Grazie all'attivazione delle vasche di laminazione, già realizzate da Regione Lombardia, che limitano le piene del Lambro, stiamo fronteggiando una situazione davvero difficile e contenendo impatti ancor più pesanti su tutti i comuni a valle, in particolare Milano, Monza e Cinisello Balsamo. La preoccupazione, però, non è finita e l’attenzione resta altissima". Lo ha detto l’assessore al Territorio e Sistemi Verdi della Regione Lombardia, Gianluca Comazzi, intervenendo sull’evoluzione del maltempo in Lombardia. "Al Comune di Milano e in particolare all’assessore competente -aggiunge Comazzi- diciamo di avere più attenzione verso la manutenzione ordinaria, in particolare a quella della rete idraulica e delle acque di pioggia che stanno allagando sottopassi, strade e diverse zone della città". La situazione, al momento, vede sul Lago di Pusiano la diga chiusa dalle 22 di ieri sera. Il lago ha invasato 2 milioni e 750.000 metri cubi ed è cresciuto di 50 centimetri in un giorno. Ancora invasabili 5 milioni di metri cubi. A Costa Masnaga, la vasca di laminazione, attiva dalle 12 di oggi, ha alleggerito il torrente Bevera, affluente del Lambro, invasando 400.000 metri cubi. Ad Inverigo, la vasca di laminazione, attiva dalle 11 di oggi, ha invasato 1 milione di metri cubi, raggiungendo la capienza massima.Al Parco di Monza sono state attivate anche le aree golenali.
Le ultime
Violenza domestica

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: i bambini in rianimazione