Il Tirreno

Milano: abusa di una 76enne e di una minorenne, arrestato

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 14 mag. (Adnkronos) - Un uomo di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione milanese di Pieve Emanuele al termine di una articolata indagine coordinata dal V dipartimento della procura di Milano (dipartimento fasce deboli), in ottemperanza all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip Milano, in ordine al reato di violenza sessuale per due episodi commessi a giugno 2022 e a settembre 2023. Il provvedimento scaturisce da una denuncia presentata nel settembre 2023 da una donna di 76 anni, invalida, che ai carabinieri aveva raccontato di essere stata violentata da un uomo mentre si trovava all’interno del cimitero di Pieve Emanuele. Nel corso delle indagini è emerso che lo stesso soggetto è risultato autore di un’ulteriore violenza sessuale a danno di una ragazza all’epoca dei fatti 17enne, compiuta nel mese di giugno 2022 con modalità del tutto simili, all’interno di un centro diurno per disabili dove lo stesso lavorava. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
Le ultime
Cibo e pericoli

Cereali ritirati dai supermercati italiani: si rischia di soffocare

Cinema in Toscana