Il Tirreno

Calcio: Mattarella ricorda Grande Torino, 'avevo 8 anni, ricordo emozione tragedia'

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 14 mag. (Adnkronos) - Il calcio è uno sport "di grande popolarità, sollecita emozioni e passioni. Lo vediamo continuamente, stavo per dire ogni domenica perché quando ero ragazzo si giocava solo la domenica", mentre ora ci sono partite "continuamente". Verso questo sport "vediamo come il sentimento sia alto nei nostri concittadini", come dimostrano i Mondiali "vinti nell''82 e nel 2006, ma anche gli europei del 2021". La partecipazione degli italiani è altissima "anche nei momenti tristi: quest'anno ricorre il 75esimo la sciagura aerea di Superga, in cui persero la vita calciatori e staff del Grande Torino. Avevo 8 anni, seguivo il calcio e oltre a conoscere i nomi di quella grande squadra a memoria ricordo l'emozione che ha conquistato l'intera Italia. All'epoca non c'erano né tv né social, solo giornali e radio, e manifestavano la commozione che aveva conquistato gli italiani" per quella tragedia. Così il Presidente Sergio Mattarella, ricevendo al Quirinale le squadre di Atalanta e Juventus in vista della finale di Coppa Italia domani allo stadio Olimpico, ricorda l'indimenticata squadra granata.
Le ultime
Cibo e pericoli

Cereali ritirati dai supermercati italiani: si rischia di soffocare

Cinema in Toscana