Il Tirreno

Mo: attivisti israeliani bloccano aiuti diretti a Gaza

13 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Tel Aviv, 13 mag. (Adnkronos) - Il gruppo israeliano di attivisti Tzav 9, che cerca di porre fine ai trasferimenti di forniture umanitarie a Gaza finché gli israeliani sono tenuti in ostaggio, rivendica di aver bloccato una spedizione mentre attraversava il checkpoint di Turkumiya, tra la Cisgiordania meridionale e Israele. Lo rende noto l'organizzazione di assistenza legale di destra Honenu, aggiungendo che quattro attivisti, tra cui almeno un minore, sono stati arrestati. In un comunicato, gli attivisti minacciano che resteranno tutto il tempo necessario per impedire ai camion di entrare a Gaza. "È una follia assurda che nel giorno in cui ricordiamo i nostri caduti uccisi dai terroristi della Nukhba, lo Stato di Israele continui in ogni modo possibile a trasferire aiuti a quegli stessi terroristi", si legge nella dichiarazione.
Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco