Il Tirreno

Camorra: Trancassini, 'contro don Patriciello parole gravissime e deliranti'

11 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 11 mag. (Adnkronos) - “Esprimo solidarietà a don Patriciello per le gravissime e deliranti parole che gli sono state rivolte dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Qualche mese fa è venuto a Roma ad evocare la lotta armata contro il presidente del Consiglio, oggi offende uno dei simboli italiani più importanti della lotta alla mafia. È ormai evidente la pericolosa deriva del presidente De Luca: invece che scusarsi e dimettersi persiste nell’errore”. Lo afferma Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d'Italia e questore della Camera. “Non oso immaginare -aggiunge- cosa sarebbe successo oggi se queste stesse parole fossero state pronunciate da un governatore del centrodestra. Il silenzio assordante del leader del Pd e di tutti gli altri partiti dell’opposizione di fronte alle sue affermazioni dimostra, ancora una volta, il doppiopesismo e la malafede dei nostri avversari”.
Le ultime 
Italia

Malore per il ministro Crosetto, trasportato in ospedale

Sport