Il Tirreno

Pnrr: Fitto, 'rischi infiltrazioni? Livello attenzione molto alto'

27 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Pescara, 27 apr. (Adnkronos) - "E' chiaro che mobilitando queste ingenti risorse, inevitabilmente ci possono essere rischi di questo tipo, ma basta leggere il decreto appena convertito in legge sul Pnrr per trovare una serie di interventi molto importanti, non ultimo quello per scelta del governo di aver allargato le competenze del Comitato antifrode che operava sulle risorse della coesione anche sul Pnrr". Così il ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di coesione e il Pnrr Raffaele Fitto, a Pescara per la conferenza programmatica di Fdi, risponde a chi gli chiede se condivida le preoccupazioni sui rischi di infiltrazioni sull'attuazione del Pnrr. "C'è quindi piena consapevolezza, piena attenzione da parte del governo, e risultati concreti anche in questo campo. Quello che stiamo facendo e' molto rilevante anche sul fronte della prevenzione. Chiaro che mobilitando 220 miliardi di euro è evidente che ci possono essere questi rischi, ma è anche evidente che l'Italia ha un sistema molto forte. Basta leggere le parole del Procuratore europeo che ha indicato in modo molto chiaro, auspicando che negli altri Paesi ci fosse un'azione cosi' efficace e forte come quella della Guardia di finanza italiana. Mi sembra - conclude Fitto - che questo dimostra chiaramente che il livello di attenzione di tutto il sistema istituzionale e' molto alto e si lavora in questo senso".
Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole