Il Tirreno

25 aprile: Fontana, 'Resistenza fa parte storia Italia, antifascismo si vede nei fatti'

25 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 25 apr. (Adnkronos) - "L’ho detto lo scorso anno e lo ribadisco oggi. Sono pienamente antifascista e la Resistenza è un valore che fa parte della storia del nostro Paese. Il mio pensiero va anche ai tanti cattolici che ne hanno fatto parte, dando un contributo fondamentale nella lotta di liberazione. L’antifascismo si vede poi dai fatti, dalle azioni che si compiono nella vita di tutti i giorni, dal rispetto del pluralismo delle idee e dai valori che si trasmettono ai propri figli”. Lo dice il presidente della Camera, Lorenzo Fontana, intervistato da 'Il Foglio'. "Non è necessario", aggiunge, dire di essere anche anticomunisti per poter dire di essere antifascisti, "ma se mi chiedono se sono anticomunista rispondo di sì. E prendo le distanze da ogni forma di totalitarismo. Penso -ripete poi Fontana- che il 25 aprile, con il suo messaggio di lotta per la libertà, debba vivere anche oggi e debba infondere nel presente la spinta al comune e costante impegno per la pace. In questo modo potremo dire di aver imparato la lezione dei nostri padri e di averne colto l’eredità. ‘Riflettere sul valore dei diritti dell’uomo, primo fra tutti quello di poter vivere in pace, è il forte messaggio che ci ha consegnato la Resistenza’", dice ancora il presidente della Camera, citando il Capo dello Stato, Sergio Mattarella. "Per questo dico che i valori che animano il 25 aprile –e l’insegnamento che la Storia ci ha lasciato– oggi sono più che mai attuali”. E "l’antifascismo -ribadisce riferendosi alle manifestazioni nelle Università contro Israele- si vede dai fatti. Quando queste manifestazioni si trasformano in violenza non sono più in linea con la democrazia e la libertà di manifestare il proprio pensiero, che sono principi cardine della nostra Costituzione frutto dell’estremo sacrificio di tanti italiani”.
Le ultime
Violenza domestica

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: i bambini in rianimazione